Speaker di venerdì 4

Francesco Carbonara

Francesco Carbonara, Docente e socio CAI Napoli

Titolo dell'intervento: Isola di Ischia: un tesoro da proteggere

Evento: Progetto CAI-MIUR

Chi è Francesco Carbonara

Già prof. ass. di “Fisica delle particelle elementari” presso l’Università di Napoli “Federico II”, dal 1963 ha lavorato nel campo della fissione nucleare, della fotoproduzione di pioni (Frascati), delle interazioni p-p  ed  e+-e- di altissima energia (CERN: PS, ISR, SPS, LEP) e della ricerca della materia oscura. Negli anni ’90 ha dedicato una parentesi di alcuni anni allo studio della datazione delle ceramiche archeologiche col metodo della Termoluminescenza, costituendo presso l’Ateneo un laboratorio dedicato.

Iscritto dal 1960 al CAI Napoli ha curato l’aspetto escursionistico, protezionistico e didattico. A partire dagli anni ’90 è stato presidente della CRTAM Campania e membro rappresentante delle Associazioni ambientaliste nella Consulta regionale per le costituende Aree protette della Campania; membro e poi Presidente della CCTAM; Presidente della Delegazione regionale e poi del GR della Campania.

Isola di Ischia: un tesoro da proteggere

La filosofia del corso, ispirato alle istanze conservazioniste del CAI, è stata da un lato  descrivere e far vivere sul territorio l’unicità del patrimonio naturalistico , antropologico e storico d’Ischia, patrimonio formatosi in maniera assolutamente irripetibile, proprio perché vulcanica, perché Isola e perché mediterranea.  Dall’altro s’è cercato di gettare un warning sulla sostenibilità del turismo di successo: i limiti ambientali ed ecologici infatti non sono eludibili e la sostenibilità finanziaria non sempre si accompagna a quella ambientale.