Speaker di venerdì 4

Francesco Moser

Francesco Moser, Ciclista professionista dal 1973 al 1988, oggi si dedica all'attività agricola e vitivinicola

Titolo dell'intervento: Da campione ad agricoltore

Evento: Viticoltura eroica

Chi è Francesco Moser

Nasce o a Palù di Giovo, in Valle di Cembra il 19 giugno 1951, decimo di dodici figli cresciuti tra le vigne e il ciclismo. Dopo aver lavorato in campagna per 4 anni inizia a gareggiare all'età di 18 anni, spinto dal fratello maggiore Aldo, anche lui professionista per una ventina di stagioni.

Nella sua carriera ha vinto più di ogni altro italiano, 272 vittorie su strada oltre ai numerosi successi in pista. Nel suo Palmares spiccano Giro d'Italia, Milano-Sanremo, 3 Parigi-Roubaix, 2 Giri di Lombardia, Gent-Wevelgem, Freccia Vallone, 3 Campionati italiani e 2 Campionati del Mondo (uno su strada e uno su pista). Ha conquistato inoltre 3 Record dell'Ora, tra I quali spicca il primato di 51,151 km segnato nel 1984 in Messico. Con questo risultato Francesco Moser è stato il primo al mondo a superare i 50km/h sull'ora.

La sua carriera da ciclista non gli ha però fatto dimenticare le sue origini contadine, e così, dopo aver allargato le proprietà di famiglia con l'acquisto di nuovi vigneti, nel 1979 ha deciso di produrre le prime bottiglie di vino assieme al fratello Diego.

Alla fine degli anni ottanta, Francesco ha recuperato un vecchio borgo alle porte di Trento dove ha costruito una nuova cantina circondata dai vigneti. Ora l'azienda produce oltre al Muller della valle di Cembra, i Trentodoc con uve Chardonnay e Pinot Nero e I vitigni aromatici Moscato Giallo e Gewurztraminer.

L'attività vinicola è gestita ora dai figli Carlo, Francesca e Ignazio con l'aiuto del cugino enologo Matteo.

Da campione ad agricoltore

"È stato mio padre a trasmettermi la passione: produceva vino, e quando ho smesso di correre, ho scelto di proseguire l'attività di famiglia, ho realizzato la cantina nuova e, dal 1988, produco anche io vino".